Cerca

RIFLESSIONI SULLE POSSIBILI MODIFICHE AL SISTEMA PENSIONISTICO

Gentile Direttore, Per quanto attiene le pensioni ritengo che parlare di "diritti acquisiti", a prescindere, equivale a dire, a mio parere, che un mafioso ha diritto di godere dei proventi delle losche attività poste in essere in quanto gli stessi sono da considerarsi "acquisiti". Tanto premesso ritengo che una buona proposta di modifica dell'ordinamento pensionistico possa essere posta in essere assumendo a riferimento le seguenti riflessioni: 1) i pensionati col sisteme contributivo, conservino per intero il loro trattamento; 2) i pensionati col sistema retributivo: A) per i trattamenti superiori a 3 volte il minimo conservino tutti per intero il trattamento; B) per trattamenti superiori a 3 volte il minimo: • Conservino per intero la parte pari a 3 volte il minimo + 1/3 della restante parte (retributivo), • I 2/3 della restante parte venga ricalcolata, per tutti, con i criteri del sistema contributivo. C) i pensionati col sistema misto: • Conservino per intero la parte pari a 3 volte il minimo + per intero la parte corrispondente al periodo di "sistema contributivo" + 1/3 della parte restante (retributivo), • I 2/3 della restante parte venga ricalcolata, per tutti, con i criteri del sistema contributivo. n.b…..le percentuali potrebbero essere diversamente articolate, per tutti in egual misura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog