Cerca

PERSONE INDEGNE

Come giudicare il presidente Napolitano che mette il becco su tutto (la moral suasion) e poi su una sconcezza senza uguali, qual è il voto palese sulla decadenza di Berlusconi, non proferisce verbo? Come giudicare il presidente Napolitano che ha graziato 23 persone tra cui condannati per omicidio, rapimento e strage, e non sente il dovere morale prima che politico, di dare la grazia a Berlusconi, ben sapendo che la sua condanna è esclusivamente politica? Come giudicare il presidente Napolitano che nomina senatori a vita gravando su di noi Italiani la spesa e non pensa di nominare Berlusconi che è l’unico vero statista che questa Italia abbia conosciuto? Come giudicare il presidente del Senato Grasso che dinanzi alle illegittimità del grillino Crimi in giunta, non assume provvedimenti e che, dinanzi alla richiesta grillina del voto palese sulla decadenza di Berlusconi, non esita a calpestare i Regolamenti parlamentari, determinando un unicum nella storia repubblicana? Come giudicare questo PD che vuole il sostegno del centrodestra per sostenere il loro governo, ma, nello stesso tempo, lo sbeffeggia nei fatti imponendo le sue scelte (vedi Bindi all’ antimafia) e dichiarando di votare la decadenza di Berlusconi? Come giudicare questa magistratura che per una telefonata in questura condanna Berlusconi a sei anni di carcere e per la ministra Cancellieri, che ha telefonato nove volte per fare scarcerare un detenuto, non apre neanche un fascicolo d’ indagine? Il giudizio su di loro lo darà la Storia. Federico

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog