Cerca

La speranza ?Nelle carte USA e a Strasburgo...non coi Fitto...

Non concordo con un editoriale di Vittorio Feltri e neppure col "pezzo" di Giuliano Ferrara di qualche giorno fa,apparsi sul "Giornale" .Per una ragione molto semplice : entrambi pare siano convinti che tra meno di tre settimane il Cavaliere manterrà il suo posto di Senatore della Repubblica,potendo liberamente spostarsi tra Arcore e Roma con facoltà di partecipare ai talk-show e ai comizi e,in generale,alla pubblica politica. Come se la sentenza pronunciata dal giudice Esposito,poi graziato per aver chiacchierato a sproposito, non fosse stata mai emanata. Come se non ci accorgessimo già fin d’ora,noi che da quasi vent’anni lo sosteniamo con il nostro voto,che “lui” già non c’è come prima,visto che ci parla soltanto attraverso i libri di Bruno Vespa. A breve “lui” sarà in qualche maniera e per qualche tempo impedito,quindi perché non affidare il suo partito a un “reggente” fino a quando il fondatore del Centrodestra italiano tornerà,non acciaccato ma pimpante,nell'agone della politica ? E se con i suoi validi avvocati riuscirà a dimostrare che ventitre anni ordono non frodò lo Stato,TANTO MEGLIO e TANTO PRIMA !

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog