Cerca

ITALIA SVENDESI

E' paradossale che per i nostri pochi figli (tanto pochi da non consentire il ricambio generazionale) l'Italia sia diventato un Paese inospitale da cui fuggire a gambe levate. Ciò accade in particolare per giovani preparatissimi, che tutti ci invidiano. La stessa sorte tocca alle nostre aziende. Ci siamo costruiti un modello di società che Darwin considererebbe fallimentare. I nostri figli, sui quali abbiamo investito tutte le nostre risorse, contribuiranno col loro lavoro e le loro competenze alla crescita di altri Paesi, e non del nostro, che mi sembra irreversibilmente avviato sulla via di un tristissimo declino. Stiamo svendendo l'Italia, regalandola a prezzi da saldo. Possibile che la nostra classe politica continui a brancolare nel buio, barcamenandosi all'infinito, incapace di una rigorosa analisi dei problemi e di decidere una strada da imboccare? Con i più cordiali saluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog