Cerca

Mediazione: chi pone rimedio al danno fatto da Report?

Caro Direttore, Le scrivo per trovare onestà di stampa! In data 9 novembre ho scritto a report per chiedere di retificare l'informazione sbagliata che era uscita dalla trasmissione in riferimento alla Mediazione. La signora Gabanelli, infatti, ha purtroppo fatto tutta una trasmissione sulla Mediazione sbagliando completamente il taglio! Ha puntato il suo focus su Prontiaconciliare, ossia l'organismo di mediazione dell'Università ECampus che ha sedi presso le sedi Cepu perché fa parte del gruppo CESD e sul Master ADR, mettendo in dubbio la professionalità dei professori/professionisti che ci lavorano e lasciando intendere che è tenuto da personaggi della politica, di cui non riporto i nomi, o figli di politici legati a Berlusconi, al fine di screditare il Master che non è affatto tenuto dai nomi dei professori citati in trasmissione; in tale modo ha purtroppo travisato l'oggettività delle informazioni e le ha manipolate. In qualità di docente del Master ADR dell'Università ECampus (docente da quando il Master è iniziato, pertanto da subito) posso assicurarvi che nel nostro team, come scrivo a Report (e vi invito a leggere la mail sottostante), che è composto da sette professionisti della materia non esistono affatto e non sono MAI esistiti i nomi ai quali ha fatto riferimento il reportage. Inoltre, sono state fatte insinuazioni poco chiare che possono portare le persone a pensare chissaché quando invece nel nostro Master c'è la massima limpidezza, posso portare il mio esempio: non ho un nome famoso e sono stata scelta per il mio ruolo di docenza nel master perché avevo scritto nel 2010 il primo libro italiano sulla conciliazione da un punto di vista comportamentale edito con Franco Angeli e l'Avvocato Marinelli, coordinatore del master, ha valutato quello ed il fatto che avessi, già nel 2010, quasi 7 anni di attività di docenza e formazione in vari settori e fossi coach accreditato. Dato che la signora Gabanelli ha lanciato lì la pietra della formazione e della qualità della formazione di chi forma i mediatori, ho inviato a report tutta una seria di articoli scritti, che dimostrano quanta ricerca scientifica ci sia alla base della formazione, che si evolve continuamente, ed ho inviato altresì le copertine dei due volumi scritti e pubblicati con Franco Angeli, i miei due volumi che sono nulla rispetto a tutti i volumi scritti dal Prof. Marinelli in tema. Per finire ho invitato qualcuno della trasmissione a partecipare di persona ad un nostro w.e. formativo in modo da prendere visione concreta della qualità della formazione. Altrimenti, scusatemi, passa solo il concetto del dubbio della qualità e questo è molto offensivo e deludente per chi si impegna e fa il proprio lavoro con coscienza, responsabilità e professionalità. Veramente, leggete anche sotto il pezzo scritto con il cuore a Report, perché il loro programma rischia davvero di compromettere seriamente il lavoro di un team di professionisti che stanno lavorando da anni su questa materia per migliorare sempre e crescere e far crescere. Ritengo molto poco professionale, invece, dare un taglio di comodo alle notizie per far passare solo ciò che conviene a chi vuole affossare qualcuno. Ritengo che se la Signora Gabanelli avesse voluto fare un servizio serio, o mi avrebbe risposto dopo le informazioni ricevute, oppure ancora prima sarebbe dovuta venire ad intervistare noi docenti del Master e non far passare una notizia falsa. Chiaramente, avesse intervistato noi, professionisti della mediazione e della formazione in mediazione, forse, non avrebbe avuto la Sua notizia!! E mi domando: cosa le ha impedito di rispondermi? Sono veramente amareggiata e delusa dall'informazione manipolata! A questo punto, invierò a voi gli articoli e invito qualcuno, chi ha il coraggio di dire la Verità a partecipare ad una giornata o ad un intero w.e. con noi al Master!! Grazie mille!! Cordiali saluti. Raffaella Verga > Subject: Mediazione > From: rafverga@hotmail.com > Date: Sat, 9 Nov 2013 15:17:33 +0100 > To: report@rai.it > > Gentilissimi, > Perdonate, sono felicissima che voi abbiate parlato di mediazione e del master E-Campus in mediazione (che è un master ADR). > Sono pienamente d'accordo con voi che siano necessari più controlli sulla qualità, come mediatore sono anni che mi batto perché ci siano dei controlli sulla qualità e monitoraggio costante. > Anche perché se la mediazione non funziona diviene un volano contrario alla sua espansione. > Volevo comunicarvi per quanto riguarda il master ADR di e-campus, io sono uno dei docenti, siamo in sette professionisti e non esistono nel nostro team i nomi dei professionisti che avete fatto voi in trasmissione. > Vi scrivo questo per chiarezza, scusate mi, ma è il mio lavoro, ci credo, come tutti quelli del team mediazione del master Ecampus, profondamente; ed io non ho un cognome famoso... > Passo il mio 'tempo libero' facendo ricerca scientifica, scrivendo articoli e libri (chiaramente, essendo in Italia, gratis...) > Capirete sicuramente che sento il bisogno di comunicarvi che il taglio che avete dato nel frangente master potrebbe, ahimè, danneggiare il mio lavoro, il mio posto di lavoro, laddove invece il master è un prodotto di eccellenza per tutto lo sforzo, l'impegno e l'attività di ricerca, gratuita, di cui vi ho accennato qui sopra. > Vi invito a venire e presenziare ad un w.e. Di lezione, ad una giornata, quel che volete, ma date l'informazione corretta della qualità di ciò che noi, con amore, fatica e passione stiamo portando avanti da 4 anni. > Vi prego!! > Vi invio di seguito alcuni articoli da me scritti, un comunicato che avevo scritto parecchio tempo fa, e vi ringrazio. > > Con grande gratitudine. > > Cordiali saluti. > > Raffaella Verga > Inviato da iPhone

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog