Cerca

Cancellieri:per coerenza chiedi commutazione della pena

Gentile Direttore, Le sottopongo una mia idea forse peregrina. In una Italia nella quale,come di recente ci è stato insegnato, il senso umanitario prevale sul dovere di terzietà ed asetticità della azione della pubblica amministrazione e dei suoi organi non ritiene che la Ministra Cancellieri ancora una volta possa e debba attivarsi e proporre al Presidente della Repubblica l’adozione,per atto umanitario, del provvedimento, peraltro previsto dalla Costituzione,che possa portare alla commutazione della pena ( detentiva o di affido ai servizi civili ) inflitta al cittadino Berlusconi, indipendentemente dalla decadenza da Senatore e dalla interdizione dai pubblici Uffici ? francesco Amoroso, uomo qualunque

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog