Cerca

deplorevole situazione carceri

Caro direttore, il ministro della Giustizia ha proposto per i carcerati otto ore di aria al posto delle due attuali. Pensiero lodevole. Il ministro però ignora che il sovraffollamento continua come prima. Nella prigione di un centro minore della Lombardia sono pienissimi! Nella zona dedicata al primo ingresso, dove si dovrebbe sostare qualche giorno prima di essere assegnati a una sezione, la gente è ferma da mesi. Nelle celle inizialmente costruite per uno, sono in cinque, e i letti sono solo due. Gli altri dormono per terra su materassini in gomma piuma mai lavati. In questo modo viene negata la rieducazione tipica del carcere. Trattando le persone peggio delle bestie non si può pretendere che si riscattino.. Esistono anche pochissimi carceri modello, come quello adiacente a Milano dove i detenuti costruiscono giocattoli in legno per Natale. Alla bella iniziativa di un numero più umano di ore d'aria, aggiunga il ministro un lavoro in ogni carcere. E' risaputo che il lavoro nobilita. Adempie egregiamente alla funzione rieducativa sopra accennata. Non solo, ma permette anche di recuperare parte dei costi di gestione , soldi che di questi tempi sono preziosi per il bilancio dello Stato. Cordiali saluti. Zaccheo 1

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog