Cerca

Anche la Benzina. Non capiscono niente. Basta.

Egregio Direttore, Adesso veramente basta. Questi nostri governanti dimostrano ogni giorno di non capire niente. Non solo di economia ma anche non se ne intendono dei fatti più basilari. Come possono pensare che l'aumento della benzina sia una mossa giusta. Siamo l'unico Paese civile dove la benzina aumenta più delle sigarette. In Inghilterra le sigarette costano anche 13 euro al pacchetto. Anche in Francia costano molto più che in Italia e la benzina costa meno. Se aumenta il prezzo della benzina aumentano anche i prezzi dei prodotti finiti. I cittadini utilizzano meno le vetture e gli passa la voglia di comprarne di nuove. In genere consumeranno sempre di meno. Così tutto finisce a catafascio. I nostri governanti non si rendono conto che adesso il motore della crescita sono i consumi e la certezza delle tasse da pagare. Invece continuano a non dare e a prelevare. Fanno demagogia dicendo che vogliono aiutare le classi più deboli con una manciata di euro. E questi già non consumano e non consumeranno mai. Poi dispiegano incertezza sul futuro dei tributi da pagare, così anche chi se lo può permettere non spende per il timore di trovarsi un nuovo tributo oneroso da pagare. Sarebbe meglio che alle prossime elezioni, cominciando dalle Provinciali e Regionali, con esclusione delle Comunali, nessuno, ma proprio nessuno, andasse a votare. E' l'unico modo per evitare la rivoluzione che sta covando nel Paese. Intanto, vado ad abitare all'estero ma rimarrò in contato con Libero Quotidiano. Cordiali saluti, Walter

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog