Cerca

"Re" Giorgio

Per cortesia non appellate l'attuale Presidente della Repubblica “Re”. Sarebbe ingeneroso nei confronti della memoria dei veri sovrani che hanno perseguito e raggiunto l'Unità d'Italia. Ricordiamo sempre che Sua Maestà Umberto II di Savoia, ultimo Re d'Italia, a seguito di un referendum, sulla cui legittimità sussiste ancora oggi più che un dubbio, preferì abbandonare l'amato suolo italico al fine di evitare agli italiani una sanguinosa guerra civile, lasciando a loro in eredità la fondamentale raccomandazione: “L'Italia innanzi tutto”. Tali sovrani amavano veramente l'Italia e rappresentavano tutto il popolo italiano e non soltanto una parte di esso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog