Cerca

MAGISTRATURA DEMOCRATICA UN CAZZO

Quando le cose sono semplici, non si vogliono vedere. Ma se la legge è uguale per tutti, che bisogno c'è che la Magistratura si chiami in vari modi, fra cui, per esempio "Democratica". Mi spiega, direttore, che bisogno c'è di distinguersi con un nome (come quello del PD)? Si vuole forse indicare che chi passa da questi iscritti, sarà trattato secondo appartenenza ? A me sembra una chiara minaccia. E dopo la caduta di Berlusconi, la Magistratura ha mostrato a tutti che è un potere senza controllo e può fare quello che vuole. Posso immaginare quindi perché, questi piccoli politici inquisiti (Schifani, Formigoni ...), abbiano a cuore di non entrare nell'ingranaggio per fare la stessa fine. Si ingraziano così la magistratura (democratica) appoggiando coloro che hanno eseguito la sentenza. Marco Morbidelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog