Cerca

La legge e il rovescio

Gentile Direttore, Vorrei proporre a Libero un articolo di riflessione sullo «strappo» del voto palese. E' il punto di vista di uno studente che non ammette che la «giustizia sostanziale» (Michele Ainis, Corriere della Sera, novembre 2013) possa essere perseguita a scapito di quella «formale» (le norme, le procedure, i regolamenti). La ringrazio per un'eventuale concessione di spazio. Con stima, Andrea Capati, studente di Scienze politiche all'Università degli Studi di Roma III

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog