Cerca

Quando mi prendono certi dubbi...

Caro Direttore: Il primo Dicembre è stata la giornata mondiale contro l'AIDS: malattia da combattere con farmaci da assumere per tutta la vita. Negli anni ottanta quando aprivano i telegiornali, la notizia che imperversava continuamente era proprio un'informativa sulla malattia, la sua trasmissione, la sua evoluzione e l'incremento del numero delle vittime. Qualcuno, nel turbinio di notizie che terrorizzavano giornalmente la gente comune, aveva insinuato l'idea che tale malattia fosse stata creata artificialmente in laboratorio al fine di aumentare il consumo di farmaci. Si stabilì poi che l'HIV traeva le proprie origini dalla primitiva e selvaggia Africa, dove, macellando scimmie ci si feriva e si veniva contagiati dal sangue infetto degli animali. La trasmissione per via ematica e sessuale poi avrebbe fatto il resto. Il dubbio è questo, stranamente i farmaci in commercio non guariscono, sono costosi e vanno presi vita natural durante, quindi per le case farmaceutiche è una vera fortuna, una miniera d'oro. Forse non lo avranno causato loro questo flagello, ma dopo tanti anni di ricerche, chi mi garantisce che la pillola che guarisce la malattia qualcuno non la tenga nascosta in un cassetto proprio per fare cassetta?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog