Cerca

I SOLITI ladri...

A tutto si fa,come si dice,il callo. E’ successo anche ai residenti in quel di Liguria con i furti di rame lungo le linee ferroviarie,fino a quando interessavano il Sud d’Italia,e in particolari modo le zone a Sud e a Nord di Caserta. Adesso che,però,i soliti ladri di quel metallo (verrebbe da dire “ i soliti rumeni” ma la stupidità nazionale permette di specificare il peccato ma non il peccatore) stanno concentrando le loro attenzioni alla strada ferrata tra La Spezia e Ventimiglia,cominciano ad impensierirsi anche i liguri. Quando,se non ci si mette “pezza”,i convogli tra le due citate Città inizieranno a ritardare oppure,peggio,a fermarsi per accertata insicurezza della linea,i liguri inizieranno anche a protestare,ossia a mugugnare. Ben una tonnellata del prezioso metallo è stata recuperata tra Zoagli e il Capoluogo ligure e,stavolta è andata bene,in manette sono finiti sette giovanotti. Fino a quando si potrà scriverlo (perché,con la fantasia che alberga in molti nostri Magistrati,c’è il rischio che qualcuno di essi che,in base alle teorie sulla concezione del razzismo e della xenofobia,potrebbe vietare di farlo) ecco la nazionalità dei ladri : sei rumeni e un extracomunitario,algerino o tunisino non è chiaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog