Cerca

Vorrei...

Vorrei avere uno Stato in cui il Procuratore Capo fosse eletto dai cittadini, vorrei avere uno Stato in cui se i giudici sbagliano possano rispondere come qualsiasi altro cittadino. Vorrei avere uno Stato meno invadente e vicino ai cittadini più deboli, come oggi quei poliziotti a Torino, vorrei avere uno Stato che non tartassa chi la mattina si alza e crea lavoro, vorrei avere uno Stato fatto di pochi uomini che siano in grado di governarlo onestamente, vorrei avere uno Stato che premi il merito, che combatta l'assistenzialismo malato, vorrei avere uno Stato equo per i più deboli, vorrei avere uno Stato che sia in grado di farsi rispettare in Europa, che tuteli la nostra ricchezza, che pretenda il rispetto per il nostro popolo, che tuteli i nostri risparmi, non vorrei essere nè di destra nè di sinistra, ma semplicemente italiano, aldilà dell'appartenenza dei partiti. I moderati perseguono questi obiettivi? allora la vera rivoluzione è questa, c'è chi la chiama liberale, chi estremista, non importa come definirla, ma semplicemente è necessario che avvenga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog