Cerca

rilancio dei consumi

Prima delle incursioni della G.d.F.disposte dal Governo Monti ed enfatizzate dalla Stampa e dalla TV,i controlli sull'acquisto di auto ,di barche ed anche di case,venivano fatti in silenzio e chi veniva colpito non lo andava a sbandierare. Dopo la campagna populista dei vari blitz,con il quotidiano controllo delle vetture di lusso e delle spese di un qualche rilievo,neppure i benestanti e tanto meno i ricchi,hanno voglia di spendere e,se lo fanno,lo vanno a fare all'estero.Come si può essere più incapaci di capire che per stimolare le spese ed i consumi,almeno di quelli che ancora possono o potrebbero,occorre smetterla di additare pubblicamente di evasione tutte le categorie dei lavoratori autonomi e delle imprese, introducendo benefici fiscali per chi acquista auto,case,mobili,elettrodomestici con ufficiale eliminazione dello spesometro e del redditometro.Gli Uffici all'uopo deputati faranno come sempre le loro indagini in silenzio,anche avvalendosi degli stessi strumenti,ma senza quel clamore che ha paralizzato anche chi non ha niente da temere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog