Cerca

eccellenze alimentari italiane

Eccellenze alimentari italiane. È notizia di ieri che il ministero della salute del britannico ha indicato come cibi non salutari, in una sorta di boicottaggio, alcune eccellenze italiane tipo: grana padano,olio di oliva,salumi, prodotti dolciari e altri prodotti alimentari di qualità talmente ricercati in tutto il mondo, che addirittura ci vengono copiati. Prodotti importanti sui quali abbiamo un copyright, un marchio importante che denota la qualità italiana, l’eccellenza e l’importanza del luogo di origine dei prodotti ragion per cui l’Europa ci ha riconosciuto i vari dop, doc, docg, ecc.- Certamente si potrebbe discutere e dibattere circa l’importanza della commercializzazione di tali prodotti, in particolare nelle esportazioni, visto che il mercato interno è avvolto nella spirale del blackout, e di quanto importante sia l’introito economico. In una visione più ampia si potrebbe enunciare anche una certa rilevanza nel relativo indotto e l’importanza nel settore agro-alimentare. Ma io di tutto ciò non voglio parlare, non mi arrogo il diritto dell’arguzia economica.. Mi soffermo sulla contraddizione di base e pongo una questione. Questione posta anche a seguito di esperienze personali in qualità di turista in terra inglese. (Confesso di amare londra e il kant). Ma com’è possibile che la patria del mangiar male, del fish and cheap, del porrige, delle patate bollite, delle creme e salse super caloriche, dei fritti a prescindere, dell’uso consuetudinario di super alcolici, del persistente fumare in alcuni esercizi aperti al pubblico; possa indicare i cibi di eccellenza italiana come cibi pericolosi per la salute che inducono alla obesità e al sovrappeso, indicandoli come causa del loro male?.. mi verrebbe da rispondere: ma da quale pulpito arriva la predica..!?! Intanto stride la contraddizione. ovvero mentre il ministero della salute pronuncia ciò, gli inglesi (ghiotti di alimenti italiani..e chissà perché?!?) si lamentano del sistema sanitario che intanto è interessato ad ulteriore taglio dei fondi per un ripianamento del welfare. E mentre succede tutto ciò, la regina tira le briglie alla sua servitù e alle guardie del corpo, perché spariscono le noccioline dei piattini poste nella maggior parte delle reali stante e delle quali ne è ghiotta.!?! Complimentoni !?! Viva l’Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog