Cerca

Lettera di licenziamento ai figli

Sono padre di quattro figli, la mia è una famiglia monoreddito. Con il passaggio dalla Tarsu alla Tares la mia bolletta è lievitata del 605%. La situazione non è più sostenibile. E' doloroso, ma se non voglio far fallire la mia famiglia devo prendere dei provvedimenti. Rinunce ne sono state fatte tante, di superfluo non abbiamo più nulla da tempo, de-localizzare all'estero non è possibile quindi, come fanno le grandi aziende, ho deciso di fare dei tagli: ho deciso di licenziare i miei figli. Raccomandata consegnata a mano Fabriano, 13 Dicembre 2013 Egregio Sig. FIGLIO A seguito del sopraggiungere della TARES secondo cui un nucleo familiare numeroso va tassato più degli altri a prescindere dal reddito, la Sua attività non può più essere proficuamente utilizzata all'interno della famiglia. Rilevato che non è possibile reperire un’altra posizione dove poterLa collocare, visto che anche il cane verrà allontanato, siamo costretti a licenziarLa. Tenuto conto del periodo pre festivo e non potendo permetterci di farLe i consueti regali di Natale il suo licenziamento ha effetto immediato. La invitiamo per tanto a voler raccogliere le sue quattro cose e volersi trasferire a casa del Sindaco o dell'assessore alle politiche della famiglia. Distinti saluti IL CAPO FAMIGLIA (ex papà di 4 figli) Giorgio Ramadoro

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog