Cerca

ATTENTI AL MATTO!

Caro Direttore: Dal magazzino dei pazzi è uscito un collo di quelli pesanti, un pluriomicida matto che oltre ad essere assassino è anche ladro, estorsore, violento e di tutto un po'. Naturalmente, viste le buone referenze, hanno pensato bene di lasciarlo libero di poter ammazzare ancora qualcun altro dandogli un bel permesso premio. Io, da carabiniere, ci sono stato nel carcere di Marassi a Genova per sedare una rivolta di detenuti molti anni fa e posso garantire che non è facile evadere da quelle mura. Per poterlo fare con facilità allora interviene la confusione del magazzino dei pazzi ad agevolare il volo dell'uccellino ingabbiato, semplice, basta un po' di caos, qualche carta o documento mancante et voilà il gioco è fatto! Naturalmente poi con il trucco dello scaricabarile nessuno si dimette e nessuno paga ammenda, così tutti vissero felici e contenti. Però mi chiedo: "Se viviamo in un'epoca di diffusa pazzia, come si distingue il pazzo vero dal pazzo che lo libera visto che entrambi hanno radici nella stupidità?".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog