Cerca

Altro che medaglia al valor ecologico...!

Con l’orografia che l’Italia si ritrova,e specialmente nella Riviera ligure di Levante,costruirsi un rimessaggio,detto “box”, per l’autovettura è cosa più ardua che costruirselo per la barca. Togliere la ferraglia automobilistica dalle ottocentesche strade,nelle cui curve (per legge,ma lo si sa in giro ?) larghe meno di sei metri non si può neppure segnare la centrale linea di demarcazione perché sarebbe violata ad ogni transito,in uno Stato civile dovrebbe venire considerato come azione meritevole di qualche medaglia. Invece ti stangano. E non solo perché aumenta la base imponibile per la tassa IRPEF (Prima tassa sugli immobili),ma perché si aggiunge la cosiddetta (per ora,in futuro prevedo cambierà la sigla,magari la pillola verrà “anglicizzata” per addolcirla) tassa IMU. Perché,sempre dovuto alla citata orografia,te lo sogni di trovare il rimessaggio sotto,o “presso" casa,ti devi accontentare se ce n'é uno disponibile a qualche chilometro di distanza,quindi superiore al limite entro il quale puoi accorparlo alla magione. E non finisce qui. Perché il Comune,non si sa se per conclamata avidità oppure per abituale cupidigia,pretende pure un’altra tassa sul rimessaggio : per via della “rumenta”…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog