Cerca

Finanzimento pubblico ai partiti

Egr. Direttore, perchè, come nel caso dell' abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, gli italiani devono sempre essere presi per i fondelli infatti: a) a me sembra che la parola "basta" nella lingua italiana significhi "fine, stop" con decorrenza da subito e non da qui a 3 anni b) il 2 per mille previsto da quei signori come finanziamento volontario ai partiti, secondo me, non è legale in quanto esso fa parte del gettito fiscale delle persone fisiche (IRPEF) e quindi previsto per fare fronte alle necessità dello Stato, quindi il 2 per mille o viene scorporato dalle tasse cioè resta ai cittadini che poi lo usano come meglio credono altrimenti come previsto ora diventa in sostanza una sovvenzione dello stato (e non più del cittadino) ai partiti in quanto è lo stato il proprietario di quei soldi e non più il cittadino. Piergiorgio Fantin

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog