Cerca

Il controllo e l'ambiente

Gent.mo Direttore, scrivo perché ormai scrivere è l'unica forma di evasione dall'impotenza. Questi semplici pensieri nascono in una terra, non solo sfruttata ma, violentata nel profondo della propria coscienza. Le vicende di Taranto sono l'amplificazione di quanto accade in tutta la Puglia ed in Italia. Le descrivo rapidamente una vicenda: 1. 03/10/2013, la Regione Puglia pubblica un bando di concorso per la selezione di esperti ambientali per ARPA Puglia presso il distaccamento di Taranto; 2. 18/10/2013, scadono i termini per la presentazione delle domande; 3. 12/11/2013, ARPA Puglia pubblica, in un unico provvedimento a firma di Assennato, l'elenco degli esclusi, degli ammessi con riserva e, contestuale nomina dei componenti della commissione per la valutazione; 4. 16/12/2013, ARPA Puglia pubblica la graduatoria finale con il nome della vincitrice. I fatti sopra descritti, purtroppo, evidenziano le seguenti incongruenze: 1. tra i candidati figura la dott.ssa XXXX e tra i commissari figura il dott. YYYY; 2. la dott.ssa XXXX ed il dott. YYYYY sono colleghi in una società, ZZZZ S.r.l.; 3. vista la tipologia e l'entità economica dell'incarico, perché non hanno proceduto ad affidamento diretto? 4. è possibile che questa selezione sia stata pilotata al fine di collocare operatori compiacenti all'interno di ARPA Puglia ed in particolare presso il distaccamento di Taranto? 5. è possibile individuare in questa selezione il tentativo, già all'attenzione della magistratura, di edulcorare i monitoraggi ambientali nell'intorno di Taranto? Sono in possesso di tutti i documenti utili al riscontro di quanto sopra. Vendola sta facendo della Puglia il suo feudo e la responsabilità di tutto ciò è di Raffaele Fitto che, non ha voluto rischiare il posto da Ministro per candidarsi alla guida della Regione Puglia!!! Se dovesse trovare interessante quanto sopra può farmi contattare al fine di acquisire elementi utili. Le auguro un buon anno. Salute.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog