Cerca

Patrimoniale,tasse e livellamento dei redditi: la ricetta della sinistra

Si sente sempre piu' spesso parlare di tasse sulla casa e patrimoniale da parte della sinistra che conferma cosi' di voler cavalcare il suo cavallo di battaglia di sempre basato sulla demonizzazione del denaro e l' elevazione dell'imposizione fiscale. Di questo immagino andrà ovviamente a farne le spese il ceto medio. Imponendo sempre più tasse e riducendo le detrazioni ai soliti noti,si ottiene un livellamento dei redditi. Diventa così anche inutile percepire qualcosa di più con lavori aggiuntivi per poi farselo portare via dal fisco. Ritengo assolutamente ingiusto che lavori impegnativi ad alta responsabilità e stress finiscano per essere retribuiti come altri di tutta tranquillità in barba alla meritocrazia. Credo invece che debba essere perseguito il principio: stesso reddito per stesso lavoro,intendendo per reddito il potere d'acquisto posseduto che viene costantemente eroso. In tal caso,poichè,per motivi contrattuali e concorsuali,non risulta possibile cambiare facilmente tipo di lavoro (per giungere ad un suo livellamento al ribasso consensualmente al reddito),per i lavori a più elevato impegno, occorrerebbe allora quantomeno un demansionamento,una riduzione dell'orario di lavoro,delle responsabilità e delle funzioni nonché attribuire le coperture assicurative a carico dello Stato. Come se non bastasse,ora sembra che si voglia risolvere tutto mettendo da parte gli anziani per dare spazio e potere ai giovani. Premesso che "giovani" non è necessariamente sinonimo di efficienza,almeno poi si consenta di andare in pensione,con opportune modifiche della riforma Fornero,agli anziani che altrimenti saranno costretti a rimanere forzatamente a lavoro e magari sottomessi ai più giovani. Oltretutto,in tal modo,si libererebbero anche posti per ridurre la disoccupazione giovanile. E' veramente singolare notare che quando ero giovane contavano gli anziani,che giustamente erano rispettati se non altro per la loro esperienza,ora che sono anziano contano i giovani e gli altri vengono rottamati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog