Cerca

CASA E FAMIGLIA e TASSE

Anni di sacrifici per comprarsi una casa. Lo stato ci tassa ossia tartassa con balzelli insopportabili, al riguardo l’80% degli Italiani proprietari di casa, potrebbe spazzare via dal Parlamento tutti quei politici che stanno impoverendo il ceto medio, oppure devo dedurre che detto 80% di proprietari continuando a votare i partiti delle tasse, danneggiano se stessi e le proprie famiglie. Inizialmente le addizionali sono nate per colmare eventi di natura eccezionale. Ora è una cambiale fissa su ogni reddito oltre le bollette della luce del gas e quant’altro, detto balzello costantemente viene aumentato in modo sproporzionato. Per farla breve tra le pesanti tasse sulla casa e le addizionali, prendiamo una tredicesima e ne riversiamo due in tasse. Anche sui risparmi non c’è da scherzare, si sono inventati la tassazione sul conto deposito (azioni). Il conto deposito prevede di potere guadagnare oppure andare in perdita. Lo Stato senza distinzione con questo nuovo balzello, ti tassa comunque. Considerazione: giusto tassare il guadagno, no la perdita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog