Cerca

I corsi di Bridge sono totalmente gratuiti per l'ASL e svolti al di fuori dell'orario di servizio

Su Libero del 5.1.2014 è comparso un articolo di contenuto falso e gravemente offensivo dal titolo: "paghiamo i corsi di bridge ai dipendenti dell'ASL". I corsi di bridge, disciplina sportiva associata al CONI ed ampiamente utilizzata in campo educativo e socio sanitario nei Paesi Anglosassoni, sono stati proposti dall’Associazione Bergamasca Bridge, Federata alla FIGB-CONI, a titolo TOTALMENTE gratuito per l'ASL e si sono svolti AL DI FUORI DELL'ORARIO DI SERVIZIO. Si tratta di un’iniziativa virtuosa, la cui validità è scientificamente documentata. Nessun onere finanziario per l'ASL, quindi, né diretto, né indiretto.. Come può immaginare le false dichiarazioni ed il tono di scherno sono stati gravemente lesivi per l'immagine dell'ASL e della FIGB, del CONI, della mia Associazione Sportiva e mia.. Da presidente dell'Associazione Bergamasca Bridge, che ha proposto gratuitamente il corso e che se assume tutti gli oneri, le chiedo urgentemente di rettificare. In caso contrario, sarò costretta ad agire a tutela. Sono disponibile, insieme al CONI ed alla Federazione Italiana Bridge per ogni ulteriore documentazione scientifica. Resto in attesa di un suo sollecito riscontro. Laura Tidone Presidente Associazione Bergamasca Bridge

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog