Cerca

Concordo con Vittorio (Feltri)

Siccome sono immaginabili gli alti lai di chi,leggendo il "pezzo" del fondatore di LIBERO, Vittorio Feltri (sul Giornale ) . “ Se siamo cattivi gli immigrati stiano a casa loro” , si straccerà le vesti per espiare la cattiveria dei senza cuore,il sovraniccato vuole qui scriverle che,senza “se”,senza “ma” e senza “forse”,egli sta con lui in pieno. Cosicchè nessuno potrà mettere in dubbio le sue convinzioni al riguardo. Il problema è che le immagini che vengono trasmesse,che per noi che abbiamo il cuore grosso così e petto e stomaco glabri sono,di volta in volta “obbrobriose”,”inaccettabili”,oppure "vergognose” (anche Angelino Alfano ha dovuto seguire la corrente) e chi più ne ha,più pontifica,in certi Paesi scivolano giù come acqua fresca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog