Cerca

Pubblicazione delle sentenze della Corte Costituzionale

La Consulta ha dichiarato incostituzionale alcune parti della legge elettorale in vigore (legge n.270/2005) il 4 Dicembre 2013, e se ne attende la pubblicazione A norma della legge 87/1953, art. 26 Capo II (Questioni di legittimità costituzionale), deve avvenire entro 20 giorni il deposito in Cancelleria .Anche escludendo i giorni di festività, Sabato e Domenica, i 20 giorni scadrebbero oggi 7 Gennaio 2014. A norma dell’ articolo 19 della stessa legge chiunque può prenderne visione ed ottenerne copia. Pertanto, senza aspettare la pubblicazione della sentenza in Gazzetta Ufficiale, il Parlamento può sapere con esattezza le decisioni della Corte . Attendiamo con fiducia il deposito in cancelleria della sentenza. Estratto dalla Legge 11 marzo 1953, n. 87 Norme sulla costituzione e sul funzionamento della Corte costituzionale12 (Pubblicata nella G.U. 14 marzo 1953, n. 62) 19. Le decisioni della Corte costituzionale sono depositate nella Cancelleria della Corte e chiunque può prenderne visione ed ottenerne copia. 25. Il Presidente della Corte costituzionale, appena è pervenuta alla Corte l'ordinanza con la quale l'autorità giurisdizionale promuove il giudizio di legittimità costituzionale, ne dispone la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale e, quando occorra, nel «Bollettino Ufficiale» delle Regioni interessate. Entro venti giorni dall'avvenuta notificazione della ordinanza, ai sensi dell'art. 23, le parti possono esaminare gli atti depositati nella Cancelleria e presentare le loro deduzioni. Entro lo stesso termine, il Presidente del Consiglio dei ministri ed il Presidente della Giunta regionale possono intervenire in giudizio e presentare le loro deduzioni. 26. Trascorso il termine indicato nell'articolo precedente il Presidente della Corte nomina un giudice per la istruzione e la relazione e convoca entro i successivi venti giorni la Corte per la discussione. Qualora non si costituisca alcuna parte o in caso di manifesta infondatezza la Corte può decidere in camera di consiglio. Le sentenze devono essere depositate in Cancelleria nel termine di venti giorni dalla decisione 27. La Corte costituzionale, quando accoglie una istanza o un ricorso relativo a questioni di legittimità costituzionale di una legge o di un atto avente forza di legge, dichiara, nei limiti dell'impugnazione, quali sono le disposizioni legislative illegittime. Essa dichiara altresì, quali sono le altre disposizioni legislative, la cui illegittimità deriva come conseguenza dalla decisione adottata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog