Cerca

Il potere di certi magistrati

Caro Direttore, in un paese ove il popolo, che dovrebbe essere sovrano, permette che una parte corrotta e politicizzata della magistratura governi il paese sostituendosi al parlamento e al senato, merita ciò ha! Il popolo italiano, (esiste un popolo italiano moderatamente nazionalista? Ho forti dubbi in proposito.) come tale, dovrebbe fermare tale aberrazione che esiste solo nella penisola che fu culla del diritto romano, matrice di tutti i diritti europei. Non è possibile accettare oltre processi politici, di tipo staliniano, e interventi a tutto campo di magistrati che utilizzano il loro tempo e il denaro del popolo per loro fini reconditi, o meglio, palesi: governare il paese di Pulcinella! A quando una presa di posizione forte nei loro confronti? Cosa dice il signor Napolitano? Ad maiora Cenzor

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog