Cerca

marò

Egregio Direttore, sto piangendo per la situazione dei marò. Siamo un popolo di incapaci, a parte la Bonino, Mauro e il governo che sono inqualificabili, ma anche noi tutti non siamo stati in grado di fare una oceanica manifestazione a Roma davanti all'ambasciata indiana, né ad un invio di massa di mail. Sembra che noi italiani abbiamo altro da pensare e sicuramente l'ambasciatore dirà che non li difendiamo perchè li riconosciamo colpevoli. E facciamoglielo vedere che questi due persone ci stanno a cuore. Non gli basta all'India di aver distrutto tutte le prove, facendo perfino affondare il barcone. Stanno umiliando l'Italia e tutti noi. Direttore, anche lei si faccia promotore di qualcosa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog