Cerca

mi avete tolto il sorriso e la speranza

Gentilissimo Direttore, non sono brava a scrivere ma vorrei che Lei capisse la rabbia che ho dentro, ho lavorato una vita a una macchina da cucire nel laboratorio di mio marito andato in malora anche grazie ai nostri politici che tutelano di più i cinesi che i piccoli artigiani italiani,comunque leggendo del posto di senatore a vita vorrei avere la possibilità di dire al Presidente Napolitano di fare senatore a vita o me o mio marito. Noi dalla politica non abbiamo avuto mai niente anzi ora siamo alla disperazione anche grazie a loro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog