Cerca

Le preferenze vs le nomine

Molti sostengono che le preferenze creano clientelismo elettore-candidato, mentre le nomine invece aumentano i leccaculo che degli elettori se ne strafottono, ad esempio in consiglio regionale a Firenze c'è chi dice: io devo tutto al coordinatore, gli sarò sempre fedele ! E così si aumentano anche le zoccole, insomma la prostituzione al coordinatore del partito anzichè all'elettore! Si tratto solo di scegliere a chi il candidato si deve prostituire, io personalmente preferisco che si prostituisca a me!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog