Cerca

ITALIANO E DIALETTI.

A proposito dell’uso del dialetto invece della nostra lingua nazionale, già è difficile intenderci a livello mondiale per le numerose lingue in uso. Ci mancava solo la mania dei dialetti, non solo da noi ma anche dai nostri cugini spagnoli, dove si fa il possibile per creare confusione. Basti pensare a dialetti incomprensibili per la massa, come il bergamasco, il pugliese con le varie sfumature e il siciliano. E poi ci si meraviglia se non ci si capisce. A parte il signorile e gradevole veneziano al quale mi permetto di accostare il bolognese e il vero napoletano, pochi altri sono al loro livello. Sarebbe opportuno che si parlasse italiano, pur conservando, a livello familiare, l’uso del proprio dialetto, soprattutto di quelli gradevoli. So che ne ho trascurati molti ma l’ho fatto solo per semplificare il problema. In ogni modo mi scuso. Cordialmente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog