Cerca

Dieci custodi pagati dal Comune di Palermo ma il Palasport è vandalizzato

Sono una decina circa, tutti dipendenti del Comune di Palermo e addetti alla sorveglianza del Palazzetto dello Sport e dell’adiacente campo di baseball di via dell’Olimpo. Come riporta l’edizione palermitana di Repubblica, i lavoratori ogni giorno, dalle 8 alle 14, sono fermi davanti l’ingresso delle strutture. Chi seduto, chi in piedi, con alle spalle le due strutture in preda al degrado e quasi del tutto abbandonate. Perché, a parte un’associazione che di tanto in tanto si allena nel diamante, Palasport (vittima di un recente incendio) e campo di baseball sono praticamente impraticabili Tra l’altro, la notte non vi è alcuna sorveglianza e i vandali hanno preso tutto ciò che era pensabile, devastando il resto. Spariti perfino i rubinetti e i coperchi in plastica dei tombini. Nel diamante, poi, i ragazzi della società che paga per l’affitto del campo non possono fare la doccia per la mancanza di acqua calda. Ma senza rubinetti, il problema è risolto alla radice.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog