Cerca

Crisi economica a crisi diabolica?

Caro Direttore, in televisione – sia pubblica che privata - nei vari talk-show di approfondimento si parla spesso di disoccupazione, evasione fiscale, imprenditori che si suicidano, lavoro, sviluppo, burocrazia, tasse, riforme, etc. Non illudiamoci, è tutta “fuffa”. Purtroppo questa crisi è stata provocata volontariamente con l’obiettivo (non dichiarato) di affamare le popolazioni. Perché? Semplice: se si affama una persona tu la rendi dipendente dal gruppo di potere (o dai gruppi di potere) e, quindi, essa diventa “schiava” per necessità. Una persona in tali condizioni le si può togliere ogni tipo di liberà, compresa quella religiosa. A “pancia vuota” non si riflette più. In questo mondo globalizzato è facile anche strappare Dio dal cuore di un uomo e quindi togliergli persino la dignità di persona e di figlio di Dio. Una crisi contro l’uomo è una crisi contro Cristo! Cristo è venuto nel mondo (si è incarnato) prendendo “forma umana” per salvare l’uomo da tutte le dipendenze umane e sociali, rendendolo libero, cioè restituirgli la dignità di figlio di Dio. S. Agostino afferma che “il figlio di Dio si è fatto Uomo per rendere l’uomo figlio di Dio”. Ci si è mai chiesti perché l’UE nel suo “documento di unità politica” ha rinunciato alle radici giudaico-cristiane - divenendo così una Unione senza radici e senza identità e, improvvisamente, senza storia - in un territorio pieno di Cattedrali e Chiese cristiane? Un popolo che ha rinunciato alla sua storia e alla sua identità è destinato al fallimento, diventa ricattabile, decade moralmente e si riduce alla mercè di altri popoli con una dignità più marcata e ben definita (ved. L’esempio dei popoli islamici). La storia c’insegna che tante civiltà, dopo un periodo di splendore, sono sparite proprio per la decadenza morale dei rispettivi popoli e invase da altri più primitivi, ma connotati da una forte dignità morale e spirituale. Noi, come ci esorta Papa Francesco, non ci lasceremo “rubare la Speranza” perché Dio non permetterà che i giusti periranno per mano degli empi. L’ha detto Gesù stesso: ”Le porte degli inferi non prevarranno”! Grazie dell’attenzione e Dio ci benedica e ci protegga da questa crisi “diabolica”. P. S. in Internet circolano documenti che parlano di default dell’UE . Antonio Cusano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog