Cerca

SONO INDICATIVI I DAT ISTAT?

L’ISTAT, Istituto Centrale di Statistica, nel suo ultimo rapporto sulle condizioni della società italiana, documento in cui si parla, fra l’altro, di situazione quasi fuori controllo e di numerosi indici che denotano un disagio economico, a un certo punto pone in evidenza che "sei famiglie su dieci hanno un reddito mensile inferiore a duemilacinquecento euro". A parere di chi scrive, la suddetta enunciazione quantitativa dal lato delle entrate di ciascun nucleo, riveste valore relativo se non addirittura scarso, può dire tutto come pure nulla. Intanto, secondo il censimento del 2011, le 24.611.766 famiglie sono formate da un numero medio di 2,4 membri. Poi, duemilacinquecento euro non sono proprio noccioline, ma meritano rispetto. 11 febbraio 2014 Rocco Boccadamo Lecce

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog