Cerca

richiesta di modifica delibera regione lombardia settore socionitatario

hò bisogno di aiuto sono moroni omar e ho 38 anni sono inserito dal lontano 1990 nella rsd della fondazione don carlo gnocchi via capecelatro 66 La regione lombardia in data 20-12-2013 ha approvato una delibera sulle regole al riguardo del settore socio sanitario tra le quali ha nel suo interno la modifica delle assenze degli utenti residenziali e dei diurni ponendo un tetto massimo di 20 giorni nell'arco dell'anno pena decadenza della contribuzione alla Don Gnocchi con la probabile perdita del posto. Di sicuro questo problema è forte per i ragazzi che pur essendo in una RSD hanno ancora la possibilità di fare il fine settimana nella famiglia di origine, o in altri posti con gli amici.Vengono meno anche le vacanze che si programmano al di fuori delle RSD. Qui termino perchè la lista delle cose che un ragazzo potrebbe fare sarebbe lunga, ma di fatto con questa delibera gli viene tolta anche la libertà di scegliere . E' costretto alla libertà condizionata che viene concessa a persone che hanno commesso un reato . Tutto questo è ingiusto è scorretto ci toglie la dignita e rende cattiva la qualità della vita. cosa si può fare per spingere la regione a cambiare questa regola capestro ? I COMPAGNI MIEI DICONO: " ma non ABBIAMO fatto nessun reato non ABBIAMO scelto NOI di diventare disabile ABBIAMO solo scelto di vivere in una RSD per diminuire il peso alle nostre famiglie senza dover per forza tagliare le visite del fine settimana e quando non andiamo in famiglia abbiamo una rete di amici e volontari che ci ofrono vacanze pellegrinagg e altro,tutto questo ci viene tolto con questa nuova regola senbra di essere stati condannati alla libertà condizionata.ma forse èun reato è essere disabile?" Il problema è forte anche per le famiglie dei ragazzi che stanno nei CDD. Viene tolta l'autonomia di gestire il proprio tempo. Viene calpestata la Convenzione ONU sui diritti dei Disabili nel momento in cui viene negata al disabile e alla sua famiglia la possibilità di stare insieme e di andare in ferie. Chiedo alla regione lombardia di rivedere questa modifica che riguaeda le assenze per chi e in una truttura residenziale perchè siamo ancora giovani ed non ostante la grave disabilità abbiamo tanta voglia di vivere con dignità e giustizia fiducioso nella vostra attenzione agli ultimi che siamo noi persone con diverse abilità porgo distinti saluti moroni omar.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog