Cerca

Giochi vecchi,per un Paese stanco.

Gentile direttore Maurizio BELPIETRO E quello di Renzi sarebbe il Governo delle novita’? Diciamo piuttosto,che e’ il Governo delle vanita’,degli sgambetti e delle promozioni in casa PD. L’ON.Pinotti passa da sottosegretario alla Difesa a Ministro a tutto campo. La Boschi dopo i mille piu’ interventi in televisione, prende anche lei un ministero. Renzi doveva pur ringraziare i suoi accoliti,donando a loro cose non sue:le poltrone governative. Per essere un politico new entry ha molto della vecchia politica. Il guaio e’ che loro si pavoneggiano e il popolo paghera’ per questi balletti. Il Governo nasce ingiusto e vecchio.Come Sanremo,dove un cantante,Riccardo Sinigallia,viene eliminato perche’ la sua canzone non e’ inedita. Anni fa,pero’,Grazia di Michele canto’ al Festival dell’Unita’,un brano intitolato IO E MIO PADRE.L’anno dopo porto’ quel brano a Sanremo,ma non fu esclusa. Carrierismo e partitocrazia anche nelle note musicali.Purtroppo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog