Cerca

il problema del lavoro

caro direttore, tutti i governi che si sono avvicendati negli ultimi anni, si affannano a promettere riprese e creazione di posti di lavoro.In effetti , e tu sarai d'accordo con me , non si accorgono di aver gia' creati milioni di posti di lavoro.....all'estero. Ma sono veramente cosi' ciechi da non accorgersi che stanno scappando tutti dall'Italia? I neolaureati emigrano, i pensionati si trasferiscono , gli imprenditori ridotti alla pazzia e al suicidio partono per altri lidi. Nessuno vuole piu' vivere in questo paese, che altro non fa se non strangolare la gente di tasse, non lasciando piu' spazio ne' ad investimenti, ne' ad una ripresa dei consumi. Chi decide di espatriare non e' un evasore, ma e' chi vuole, come me e tanti altri, pagare le tasse nella giusta misura, e non vuole piu' essere espropriato di tutti i risparmi di una vita. Il miracolo italiano esalto' il concetto di benessere, mentre oggi qualsiasi forma di benessere e' considerato criminale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog