Cerca

A testa in sù

Asteroide sfiora la terra, visibile anche dall'Italia

Asteroide sfiora la terra, visibile anche dall'Italia

Il 5 marzo sarà una data da ricordare, almeno per chi ha un telescopio. Un asteroide sfiorerà la terra alle 22.07. La scoperta è stata annunciata dal Minor Planet Center, l'organizzazione dell'Unione Astronomica Internazionale che sorveglia i corpi minori del Sistema Solare.

L'asteroide, soprannominato 2014 DX110, passerà tra la Terra e la Luna ad appena 350mila chilometri dal nostro pianeta. Poi volerà via nel buio da dove è arrivato. "È un record storico - afferma l'astrofisico Gianluca Masi, curatore scientifico del Planetario di Roma - poichè questo passaggio rientra fra i 200 più ravvicinati avvenuti dall'inizio del novecento. Tuttavia il nostro pianeta non corre alcun pericolo". E anche se la traiettoria lo portasse contro di noi, la sua dimensione di appena 29 metri, non causerebbe danni perché nell'impatto con l'atmosfera finirebbe per disintegrarsi, spezzettandosi in briciole più o meno consistenti. Proprio la grandezza e la sua velocità non sarà visibile ad occhio nudo e bisognerà disporre di telescopi amatoriali potenti per riuscire ad avvistarlo. "È una distanza sicura, ma capace di offrire un vero spettacolo", prosegue Masi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • beppe616

    04 Marzo 2014 - 19:07

    Penso cara Cesarina, che il tuo non sia un pensierino tanto Malvagio.

    Report

    Rispondi

  • bettely1313

    04 Marzo 2014 - 18:06

    ogni tanti un asteroide passa vicino alla terra, ma non sarà sempre lo stesso asteroide che piano piano facendo e rifacendo il giro dell'universo, si avvicina sempre più alla Terra? Certo una ripulita alla Terra per eliminare tutta la cattiveria umana sempre più in evidenza una steroide che la colpisse ci vorrebbe, si rinnoverebbe, genere umano e tutto il creato.

    Report

    Rispondi

blog