Cerca

A rischio

Toto Riina ricoverato in ospedale: "Gravissimo"

Toto Riina ricoverato in ospedale: "Gravissimo"

"Condizioni gravissime". Il boss Totò Riina è stato ricoverato in ospedale a Milano. Il capo di Cosa Nostra in passato già ricoverato per problemi cardiaci sarebbe in fin di vita. Il capo dei capi era stato già ricoverato in passato diverse volte all’ospedale San Paolo per alcuni controlli diagnostici. Riina arrestato nel 1993, è in carcere dal dicembre 2003 nella casa di reclusione in regime di 41 bis e deve scontare una dozzina di ergastoli. Riina, 79 anni, soffre da tempo di problemi cardiaci e in passato. Un anno fa al detenuto la Cassazione aveva negato il differimento della pena con ricovero in ospedale. La VII sezione penale della Suprema Corte aveva dichiarato inammissibile il ricorso presentato dal legale del boss contro il rigetto del differimento della pena, la sospensione del 41 bis e il ricovero in una struttura ospedaliera. In quel caso la suprema Corte aveva decretato che il Tribunale di Sorveglianza aveva ben operato nel ritenere che gli accertamenti sul padrino, anche dopo l’operazione per l’applicazione del peacemaker fossero ”praticabili in regime di detenzione". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mamex

    mamex

    04 Marzo 2014 - 19:07

    Domani non lo trovano più...

    Report

    Rispondi

  • gigat

    04 Marzo 2014 - 19:07

    Ecco adesso si e' trovato la persona giusta per farlo evadere!!

    Report

    Rispondi

  • spalella

    04 Marzo 2014 - 18:06

    P.S. non è che sarà come quell'altro delinquente calabrese ricoverato da due anni al Niguarda e che ci costa 700 euro al giorno, in camera doppia, e la parentela in visita tutti i giorni, VERO ? notizia del Tg di oggi. Con la miserabile cultura e giustizia italiana marcia di bestiale perdonismo e buonismo, c'è poco da fidarsi.

    Report

    Rispondi

    • redarrow

      05 Marzo 2014 - 08:08

      Potrebbero sistemarlo in camera con l'ergastolano calabrese che sembra sia ricoverato non da due ma ben 10 anni!. Se questa notizia e' vera abbiamo proprio toccato il fondo! Povera Italia! Strano pero' che i giornali ne parlino poco o niente.

      Report

      Rispondi

  • spalella

    04 Marzo 2014 - 18:06

    allegria......

    Report

    Rispondi

blog