Cerca

Pubblicità

Oscar, il selfie da record era un'idea di marketing

Oscar, il selfie da record era un'idea di marketing

Samsung vince l'Oscar per la migliore campagna pubblicitaria di sempre. Sembra infatti che il celebre selfie di Ellen Degeneres, diventato il tweet più condiviso della storia - superando il precedente record detenuto da Barack Obama - sia il frutto di una trovata pubblicitaria. Il Wall Street Journal ha rivelato che l'iniziativa era sponsorizzata dalla Samsung, l'industria che ha prodotto il cellulare che la presentatrice ha utilizzato per scattare le numerose fotografie della serata. Il colosso coreano avrebbe speso 20 milioni di dollari in pubblicità, per mandare in onda durante la notte degli Oscar una propaganda; che poi questa sia diventata un caso mondiale e che il tweet sia stato talmente condiviso da bloccare Twitter, questo è solo merito della presentatrice, che aveva carta bianca su come creare la pubblicità.

Spot virale - "È stata una cosa molto positiva per il brand Samsung, il selfie di Ellen avrà molta più presa degli spot pubblicitari" ha affermato Allen Adamson, direttore di Landor Associates, aggiungendo "Non si può comprare questa magia del diventare virale". E dalla direzione dell'azienda fanno sapere che lo scatto è valso ogni dollaro speso per la pubblicità, tanto che hanno deciso di donare in beneficenza ad alcune organizzazioni umanitarie scelte dalla stessa DeGeneres più di 3 milioni di dollari, tanti quanti i retweet del celebre selfie. Ad annunciarlo è stata l'attrice stessa in questo video.

La Samsung dona in beneficenza un dollaro per ogni retweet del selfie da Oscar
Guarda il video su LiberoTV

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog