Cerca

Nuovi metodi

Si studia a casa e si fanno i compiti in classe: ecco la scuola al contrario

Si studia a casa e si fanno i compiti in classe: ecco la scuola al contrario

Dagli Stati Uniti arriva una nuova idea per far studiare i ragazzi. Si schiama Flipped classroom, che in italiano significa letteralmente "classe capovolta" ed è un metodo innovativo, che rivoluziona completamente il modo di vivere la scuola. Grazie all'uso delle nuove tecnologie e delle infinite risorse che la rete offre, questo programma prevede di invertire i due momenti che caratterizzano la vita scolastica dei ragazzi; si studia la lezione a casa utilizzando fonti segnalate dai professori (documenti, video, lezioni virtuali) e si fanno i compiti a scuola il giorno dopo, seguiti passo a passo dai professori. 

Un metodo su misura - Graziano Cecchinato, ricercatore dell'Università di Padova, ha spiegato in un'intervista a Repubblica: "Quando faccio lezione parlo a tutta la classe, ma ogni studente apprende in modo diverso. Può succedere che gli studenti bravi si annoino e che quelli meno bravi si sentano esclusi. Con questo metodo chi impara più lentamente a casa può consultare i video più volte; gli altri possono saltare gli argomenti che conoscono e approfondirne altri". In questo modo il professore può essere in grado di seguire meglio gli studenti, rispiegando solo quello ce non hanno capito e proponendo esercizi su misura. Un sondaggio della Flipped Leaarning Network ha mostrato che l'88% dei docenti che hanno adottato questo metodo negli Stati Uniti si dichiara estremamente soddisfatto dei risultati ottenuti. Per ora in Italia le scuole che utilizzano la Flipped classroom sono poche e sono principalmente scuole medie, ma il metodo sembra destinato a diffondersi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • primus

    06 Marzo 2014 - 19:07

    Spero possano rimanere lo studio delle canzoncine da cantare a Renzi

    Report

    Rispondi

blog