Cerca

Bono & co.

U2, slitta il nuovo album. Tour rinviato al 2015

0
U2, slitta il nuovo album. Tour rinviato al 2015

Torniamo nel 2014. Anzi no, facciamo pure nel 2015. Slitta ancora una volta il nuovo album degli U2. La notizia, non ufficiale, arriva dalla testata americana Billboard. Che, forte di alcune fonti vicine alla band irlandese, rivela che Bono e soci sarebbero tornati nuovamente in studio. In pista resterebbe sì il produttore Danger Mouse, ma pare che siano stati chiamati dei "rinforzi", per l'esattezza Paul Epworth e Ryan Tedder, già al fianco di Adele per il successo mondiale 21.

Addio pure al tour organizzato da Live Nation, in programma per il prossimo autunno e pronto ad essere annunciato, se ne parla per l'estate 2015. Una scelta probabilmente dettata dalla volontà di non voler arrendersi al "molto buono" di cui lo stesso Bono Vox ha parlato di recente e, anzi, di voler puntare ad un "grande" risultato, cercando di ritrovare quella magia che, a detta di fonti anonime riportate da Billboard, stavolta la band proprio non riesce a cogliere. A chiudere il cerchio c'è il portavoce della Interscope che, interpellato dalla stampa, fa notare che in effetti nessuno fino a questo momento ha rivelato tempi e date ufficiali in merito all'uscita del disco. Insomma, un puzzle quasi tutto da comporre. E quel quasi non è casuale. Già, perché il successore di No Line on the Horizon arriverà comunque dopo il Golden Globe per la bellissima Ordinary Love, presente nella colonna sonora di Mandela: Long Walk to Freedom. A cui si aggiungerà l'ennesima super somma che Red, l'associazione benefica di Bono, sta raccogliendo attraverso l'importante Invisible, una canzone "per dire al mondo che gli U2 esistono in attesa del nuovo album”. Sicuramente non un pessimo punto di ripartenza per chi ha addirittura pensato di essere "sull'orlo dell’irrilevanza". 

di Leonardo Filomeno

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media