Cerca

Sentenza con rito abbreviato

Gorgonzola, condanna a 3 anni di carcere per il pirata che uccise la 16enne Beatrice Papetti

Gorgonzola, condanna a 3 anni di carcere per il pirata che uccise la 16enne Beatrice Papetti

Tre anni e 4 mesi di reclusione con rito abbreviato al pirata della strada che lo scorso 10 luglio ha travolto e ucciso la 16enne Beatrice Papetti a Gorgonzola, nell'hinterland milanese. All'uomo, Gabardi El Habib, il giudice per l'udienza preliminare Simone Luerti, che aveva già rigettato una richiesta di patteggiamento a circa 2 anni, ha comminato anche la sospensione della patente per altri 3 anni. Il pubblico ministero Laura Pedio aveva chiesto 4 anni e 8 mesi per i reati di omicidio colposo e omissione di soccorso. Il gup non ha concesso le attenuanti generiche all'imputato e non ha disposto provvisionali per i genitori della vittima costituitisi parte civile, il cui risarcimento sarà stabilito in sede civile.

Lo scontro, poi la fuga - E' la mezzanotte del 10 luglio quando la giovane Beatrice sta tornando a casa in bicicletta, insieme al cugino. Al momento di attraversare la strada Padana Superiore all'altezza dell'ingresso della cascina in cui abita con la famiglia, viene travolta dall'auto di El Habib, marocchino 39enne, che non si ferma. Dopo giorni di indagini, l'uomo decide di consegnarsi agli inquirenti solo la settimana successiva. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • buonavolonta

    19 Marzo 2014 - 12:12

    onore al dolore di questa famiglia ,punto e basta ,ma mi viene il dubbio se berlusconi buttava sotto la bocassini gli davano tre anni...

    Report

    Rispondi

blog