Cerca

Anti-fregatura

Multa per sosta prolungata nel parcheggio? Ecco come fare ricorso

Multa per sosta prolungata nel parcheggio? Ecco come fare ricorso

Avevamo già raccontato qualche giorno fa di come non sia più considerato illegale sforare il tempo di sosta sulla strisce blu; ora parliamo di cosa fare in caso di multa per questo motivo. Il Ministero dei Tasporti aveva infatti dichiarato in una nota che "in caso di omessa corresponsione delle ulteriori somme dovute, l’ipotesi prospettate da codesto Comune, di applicare la sanzione di cui all’art. 7 comma 15 del Codice, non è giuridicamente giustificabile in quanto l’eventuale evasione tariffaria non configura violazione alle norme del Codice, bensì una inadempienza contrattuale, da perseguire secondo le procedure jure privatorum a tutela del diritto patrimoniale dell’ente proprietario o concessionario". In parole povere, se pagate il biglietto del parcheggio e poi tardate nello spostare la macchina, non possono farvi multe, ma il Comune può al massimo chiederrvi di pagare le ore in più in cui avete tenuto la macchina in sosta.

Cosa fare in caso di multa - Questo discorso non vale però in quei parcheggi nei quali il tempo di sosta è espressamente limitato, come quelli che chiedono l'utilizzo del disco orario. "Nei luoghi ove la sosta è permessa per un tempo limitato - scrivono nella nota del Ministero - è fatto obbligo ai conducenti di segnalare, in modo chiaramente visibile, l’orario in cui la sosta ha avuto inizio. Ove esiste il dispositivo di controllo della durata della sosta è fatto obbligo di porlo in funzione". Escluso questo caso quindi, se trovate sulla vostra macchina una multa per aver lasciato la macchina sulle strisce blu per troppo tempo, potete non pagare le multe. Come? Basta recarsi entro 30 giorni dal Giudice di Pace o entro 60 giorni dal Prefetto e presentare un regolare ricorso, che ha un costo di 37 euro (di contributo unificato) che verranno poi restituiti quando il ricorso sarà approvato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bernabo75

    04 Luglio 2014 - 11:11

    Il ricorso al Prefetto è gratuito, se si esclude il costo della raccomandata.

    Report

    Rispondi

  • stonefree

    22 Marzo 2014 - 18:06

    Mi chiedo chi comanda il ministero o un comune .questi passano ore a controllare i parcheggi per vedere se uno lascia 10 minuti oltre l'orario della scheda ,lasciando perdere chi col cane riempie di escrementi il marciapiede per chè dovrebbe avere a che fare col proprietario ,invece la macchina non può parlare questa e vigliaccheria.

    Report

    Rispondi

  • gigi primo

    12 Marzo 2014 - 09:09

    Ma perché in Italia non si accettano le regole? i diritti di uno finiscono quando iniziano quelli di un altro. Stessa cosa con la sosta, è tuo diritto fermarti fino alla scadenza, il resto è invadere il diritto degli altri!

    Report

    Rispondi

  • gigi primo

    12 Marzo 2014 - 09:09

    PS.: come avvenuto per le soste in doppia fila, posso telefonare a chi di competenza per segnalare queste irregolarità? se arrivo e mi accerto che una vettura è in sosta oltre l'orario, posso far intervenire il carroatrezzi per occupazione impropria di suolo pubblico? e poi fareste ricorso?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog