Cerca

Il match

Europa League, Porto batte Napoli 1-0

Europa League, Porto batte Napoli 1-0

Napoli sconfitto per 1-0 dal Porto nel match d'andata degli ottavi di finale di Europa League. A decidere la rete al 12' della ripresa di Jackson Martinez, che su azione da calcio d’angolo, si coordina alla perfezione e con un diagonale mancino batte Reina e Hamsik che sulla linea non riesce ad intervenire. Per l’undici di Rafa Benitez decisivi i 90' del San Paolo di giovedì prossimo.

Partita difficile per i partenopei schiacciati per tutto il primo tempo nella propria metà campo, con un Quaresma ispirato che sembrava volersi prendere una rivincita sul calcio italico. L’undici di Castro lamenta anche un gol valido annullato ad Eduardo. Nella ripresa, il Napoli velocizza la sua azione e sulle ripartenze si rende pericoloso in tre azioni consecutive, con il portiere lusitano Helton che si salva con fortuna. Ma nel momento migliore degli azzurri, il Porto ha messo a segno il colpo vincente ed ha anche colpito un legno. Ancora una volta evanescente Hamsik, sostituito a metà ripresa, mentre Higuain ci ha provato in almeno un paio di occasioni, ma senza molta fortuna. Con un gol al passivo per il Napoli diventano decisivi i 90' di giovedì prossimo al San Paolo. La cronaca. Al 9' Quaresma si invola sulla sinistra e crossa al centro, Reina esce in presa alta e fa suo il pallone. Al 12' grande riflesso di Reina sulla conclusione di Jackson Martinez. Al 16' Quaresma tenta la prima "trivela", guadagnando un corner. Al 20' conclusione dal limite di Defour che Reina respinge corto. Il Porto va anche in gol con Eduardo che di testa anticpa Reina su assist di Jackson Martinez. L’arbitro annulla per un fuorigioco molto dubbio, tra le proteste del pubblico lusitano. Al 26' si vede il Napoli in attacco: Callejon lavora un buon pallone per Reveillere che, arriva sul fondo e mette in mezzo, il suo cross però non trova nessuno dei compagni. Al 32' Callejon per Hamsik al limite dell’area, ma Alex Sandro libera e innesca la ripartenza del Porto. Al 36' contropiede di Callejan che però commette fallo di mano al momento dell’ingresso in area. Tre minuti più tardi scambio Ghoulam-Insigne sulla sinistra, Danilo in scivolata anticipa la conclusione.

Il primo tempi si chiude sempre con il Porto in attacco, ma sempre sullo 0-0. Si torna in campo con gli stessi 22 uomini e con il Porto che riprende sempre in attacco. Al 2' tiro dalla lunga distanza di Fernando che Reina vola a deviare in corner. Napoli per la prima volta in partita pericoloso. All’8' azione Hamsik, Callejon, con lo spagnolo che dall’out destro serve all’indietro per Higuain. Il tiro dell’argentino passa sotto le gambe di Helton, che non riesce a toccare la palla, che però sbatte sul suo tallone e finisce in angolo. Ral Albiol svetta di testa sul tiro dalla bandierina di Callejon, ma Helton si salva. I partenopei spingono e Higuain dalla destra indirizza verso il secondo palo, ma Helton respinge la palla sui piedi di Callejon che colto di sorpresa non riesce a deviare in gol. Nel momento migliore del Napoli, però, al 12' passa in vantaggio il Porto. Su azione da calcio d’angolo, Jackson Martinez si coordina alla perfezione e con un diagonale mancino batte Reina e Hamsik che sulla linea non riesce ad intervenire. Al 21' il Napoli ci prova con Insigne, ma la sua conclusione è debole e centrale. Calcione di Alex Sandro ai danni di Callejon e giallo per il giocatore del Porto che, diffidato, salterà il ritorno al San Paolo. Al 29', Benitez toglie uno spento Hamsik, sostituendolo con Mertens. Al 34' secondo cambio con Pandev per Callejon. Brivido per la difesa partenopea al 36' con la palla che rimpalla sui piedi del neo entrato Quintero e finisce sul palo. Benitez prova la carta Zapata al posto di Higuain. Il neo entrato prova la battuta a rete con Helton battuto, ma Maicon respinge sulla linea di porta. In pieno recupero ancora il colombiano ha la palla per il pari, ma non riesca a deviare in spaccata sull'assist di pandev. Finisce 1-0 e tutto è rimandato alla prossima settimana al San Paolo. (fonte: Agi)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog