Cerca

L'intervista

Il professor Folco Biagini: "Una guerra per la Crimea? Non converrebbe a nessuno"

Il professor Folco Biagini: "Una guerra per la Crimea? Non converrebbe a nessuno"

"Nessun paese, anche a causa della crisi economica mondiale, potrebbe sostenere ad oggi una guerra per la Crimea". Non ha dubbi il professor Antonello Folco Biagini, prorettore e docente di Storia dell'Europa Orientale all'Università la Sapienza di Roma in merito agli sviluppo politico militari del referendum che ha scatenato tensioni internazionali tra USA, UE e Russia. "In passato si sarebbe arrivati certamente alle armi, vista l'importanza strategica della penisola sul Mar Nero: lo abbiamo visto, c'è stata proprio una Guerra di Crimea cui partecipò anche il Piemonte. Ma ai nostri giorni non avrebbe senso, poiché i conflitti sono dispendiosi e le relazioni economiche troppo importanti" continua il prorettore, facendo chiaro riferimento alle forniture di gas che Mosca invia all'Occidente. "L' Occidente (e l' Italia) dipende in parte dal gas della Russia, quest'ultima deve invece, dal canto suo, piazzare sul mercato il combustibile. E' naturale che uno scontro aperto non sarebbe conveniente alle parti belligeranti".

di Marco Petrelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog