Cerca

L'avvertimento

Confindustria, Squinzi: "Potrei portare la Mapei all'estero"

Confindustria, Squinzi: "Potrei portare la Mapei all'estero"

Non c'è nulla di certo ma è sicuramente un progetto che potrebbe avere delle conseguenze. Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, oggi ha rivelato che potrebbe spostare la sede della sua azienda, la Mapei, nel Canton Ticino: "Se le lungaggini burocratiche mi fanno aspettare 4-5 anni, ci penso". Squinzi ha parlato al governatore lombardo Roberto Maroni, durante una intervista. L'ex segretario della Lega Nord gli ha chiesto sorridendo di evitare una mossa che avrebbe un significato simbolico molto negativo per l'industria italiana. Ma Squinzi ha rincarato: "No, no, ci penso.." Insomma Squinzi avvisa Renzi e minaccia di lasciare con la sua impresa l'Italia. Il numero uno degli industriali ha poi detto di avere apprezzato il decreto del governo in materia di lavoro a tempo determinato e apprendistato: "E' in linea con quello che il ministro Poletti aveva annunciato". "Il nostro giudizio è positivo e ci auguriamo che il decreto poi non venga distorto nel passaggio parlamentare". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alvit

    22 Marzo 2014 - 07:07

    Bene, altro industriale che dopo essere stato spolpato dallo stato beota italiano, forse si è deciso andarsene. Non ci pensi un secondo in più e porti tutto all'estero. Qui non cambierà nulla, i governanti burletta sono troppo esosi e se le promettono qualcosa, vedrà che se lo riprendono . Ciacola non è diverso dagli altri, in più ha messo un personaggio delle coop rosse a guidare il carro.

    Report

    Rispondi

  • fossog

    21 Marzo 2014 - 20:08

    Bravo Squinzi. La notizia non fà piacere a nessun italiano, MA DIFENDERSI da uno stato che usa il 50% delle tasse per Foraggiare le innumerevoli Mangiatoie di Un Milione e Mezzo di politici parassiti, sparsi in ogni PIAGA di questo stato marcio, E' UN DIRITTO DI OGNI CITTADINO. Renzi cerca la crescita a Debito, io Voglio il Recupero dello Spreco per Investire nella Crescita. Bravo Squinzi.

    Report

    Rispondi

blog