Cerca

Il dibattito

La protesta dei sindaci, "le multe sulle strisce blu oltre l'orario pagato continueranno"

La protesta dei sindaci, "le multe sulle strisce blu oltre l'orario pagato continueranno"

I sindaci d'Italia si ribellano alla decisione di non poter fare multe a chi sosta sulle strisce blu oltre l'orario pagato. Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti aveva infatti dichiarato che sostare troppo a lungo in un parcheggio a pagamento non può essere motivo di sanzioni e in un parere tecnico-legale emanato dal ministero stesso nel lontano 2010 si legge: "Se la sosta viene effettuata omettendo l’acquisto del ticket orario, deve essere necessariamente applicata la sanzione. Se invece viene acquistato il ticket, ma la sosta si prolunga oltre l’orario di competenza non si applicano sanzioni, ma si da corso al recupero delle ulteriori somme dovute", cioè si paga il parcheggio solo per il tempo effettovo in cui la macchina è rimasta parcheggiata.

La decisione abbassa le entrate dei Comuni - Ma i primi cittadini dei comuni italiani non non ci stanno e hanno annunciato che le contravvenzioni per chi sosta sulle strisce blu oltre l’orario pagato continuano. I comuni temono infatti un drastico calo delle entrate, che è già avvenuto dopo che è entrata in vigore la regola per cui si ha lo sconto del 30% sulle multe se si paga entro 5 giorni dal giorno della contravvenzione. Perciò i sindaci ribattono e tramite l'Associazione nazionale dei sindaci italiani hanno dichiarato: "La comunicazione del ministero è inesatta e difforme dalla norma del Codice della strada, che è chiara. Se la sosta si protrae oltre l'orario pagato si applica la sanzione prevista dalla disciplina della sosta o dal regolamento comunale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    23 Marzo 2014 - 13:01

    Il governo dice una cosa, i sindaci ne fanno un'altra, in mezzo i cittadini che, come è ovvio in una nazione non più democratica come la nostra, non contano più un c...o!!

    Report

    Rispondi

  • itas50

    23 Marzo 2014 - 13:01

    Alé !!! avanti con le multe selvagge per fare cassa !! .... prima o poi troverete qualcuno che vi taglia le gambe !!

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    23 Marzo 2014 - 13:01

    E noi faremo ricorso al giudice di pace, faremo annullare la multa ed otterremo la condanna del Comune al pagamento delle spese processuali. Poi vedremo se ha i Sindaci gli passerà la voglia di fare i prepotenti. Si ricordino che esiste anche una Corte dei Conti che potrà chiamarli a pagare di tasca propria per il danno erariale procurato.

    Report

    Rispondi

  • gigi primo

    23 Marzo 2014 - 09:09

    mi dispiace, perché non appaiono i miei commenti, forse perchè dico che è la solita storia italiana? facciamo leggi e nessuno le vuol seguire! tenete conto che alla stregua di quanto si dice per le righe blu, lo si può dire per le zone a disco! è il regno dei furbi!?!?!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog