Cerca

I risultati del 30° turno

Serie A, la Juve vince ancora. Milan, colpaccio a Firenze

Serie A, la Juve vince ancora. Milan, colpaccio a Firenze

La solita Juventus e il Milan che non t'aspetti. Sono le squadre di Antonio Conte e Clarence Seedorf le grandi protagoniste del 30° turno di Serie A. La Signora, sempre più avviata al terzo scudetto consecutivo, stoppa la corsa del Parma dei miracoli di Donadoni, reduce da 17 risultati utili consecutivi e in piena lotta Europa League. L'ultima sconfitta arrivò all'andata, proprio contro i bianconeri al Tardini, con lo stesso risultato di quest'ultima gara: 2-1, con doppietta del solito Tevez (capocannoniere a quota 18) e rete (bella) dell'ex Molinaro nella ripresa. La capolista non rischia mai (anche per l'espulsione di Amauri) e resta a +14 sulla Roma seconda, anche se con una partita in più. Il Napoli regge il passo dei giallorossi, vincendo 4-2 a Catania con un primo tempo perfetto: doppietta di Zapata, gol di Callejon e capolavoro di Henrique, prima della reazione d'orgoglio dei siciliani con Monzon e Gyomber nel secondo tempo. 

A Firenze Seedorf respira e salva il posto nella migliore prestazione della sua fin qui travagliata esperienza sulla panchina del Milan: 2-0 e un grazie gigante a Mario Balotelli, che prima propizia su punizione il tap-in vincente di Mexes (respinta difettosa di Neto) e poi fissa il risultato con una prodezza balistica dal limite. In mezzo, un paio di errori clamorosi dell'ex Matri, poco rimpianto a Milanello. Diavolo a -8 dalla zona Europa League, ma l'Inter deve ancora giocare il posticipo di giovedì contro l'Udinese a San Siro. Dietro, vittoria di peso del Chievo (3-0 nello scontro diretto col Bologna) e del Cagliari (1-0 al Verona sempre più demotivato).

Serie A, 30° turno
Roma-Torino 2-1 (Destro, Florenzi; Immobile)
Atalanta-Livorno 2-0 (De Luca, Denis)
Cagliari-Verona 1-0 (Nenè)
Catania-Napoli 2-4 (Monzon, Gyomber; 2 Zapata, Callejon, Henrique)
Chievo-Bologna 3-0 (2 Paloschi, Rigoni)
Fiorentina-Milan 0-2 (Mexes, Balotelli)
Genoa-Lazio 2-0 (Gilardino, Fetfatzidis)
Juventus-Parma 2-1 (2 Tevez; Molinaro)
Sassuolo-Sampdoria 1-2 (Longhi; Sansone, Okaka)
Inter-Udinese giovedì ore 20.45

Classifica

Juventus 81
Roma 67*
Napoli 61
Fiorentina 51
Inter 47*
Parma 47*
Atalanta 43
Lazio 42
Sampdoria 40
Verona 40
Torino 39
Milan 39
Genoa 39
Udinese 34*
Cagliari 32
Chievo 27
Bologna 26
Livorno 24
Sassuolo 21
Catania 20

* una partita in meno

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • kappawin

    27 Marzo 2014 - 20:08

    Ma la finisci di dire cazzate? Secondo Palazzi, chi è che davvero ha ricevuto aiutini e ha combinato partite? Leggi Zydeco, documentati prima di aprire bocca...

    Report

    Rispondi

  • zydeco

    27 Marzo 2014 - 01:01

    Io non dico che non sia giusto, però' per laJuventusc'e' sempre il rigorino, l'espulsione, la squalifica, insomma sempre qualcosa che aiuta...Sara' fortuna?

    Report

    Rispondi

blog