Cerca

Commissioni e banche

Ravenna, mancano tre euro all'affitto: viene sfrattato

Ravenna, mancano tre euro all'affitto: viene sfrattato

Sfrattato per una morosità di 3 euro. Questa assurda vicenda è accaduta a Lugo, un paese in provincia di Ravenna. Claudio T. e la sua famiglia dovranno lasciare la loro casa di via Corelli proprio il giorno di Pasqua: vengono sfrattati. L'uomo, sposato e con due figli, si trova da tempo in una grave condizione economica che non gli aveva permesso di pagare l'affitto della sua casa da ottobre a gennaio. Così il 28 gennaio il padrone di casa ha intimato lo sfratto; dopo aver raccolto la somma, con molta fatica, il protagonista di questa vicenda era riuscito a versare l'esatto ammontare delle rate dovute (1.938,62 euro), saldando così il suo debito. Ciò che il malcapitato lughese non ha pensato, o forse non sapeva, è che la banca a cui ha versato la somma avrebbe incamerato sulla cifra pagata 3 euro e 62 centesimi di commissione. I pochi soldi mancanti hanno convinto il giudice onorario del tribunale ravennate a convalidare lo sfratto e la famiglia dovrà lasciare entro un mese la propria casa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • leleb

    29 Marzo 2014 - 11:11

    2 pesi e 2 misure: ho un inquilino che non mi paga l'affitto di un garage da più di 2 anni e non riesco a sfrattarlo. Posso cambiare giudice?

    Report

    Rispondi

  • vigpi

    29 Marzo 2014 - 08:08

    Poi dite che silvio sbaglia a dire che non sono normali!!!!!

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    28 Marzo 2014 - 18:06

    Ho l'impressione che ancora una volta la nostra Magistratura dimostra cosa sia. Bisogna sperare solo una cosa, non capitarci in mezzo specialmente se innocenti.

    Report

    Rispondi

blog